laura-guidoLa nostra attività professionale è indirizzata prevalentemente al settore della tutela e del restauro dei monumenti, con particolare riguardo alla conservazione e valorizzazione delle strutture archeologiche, ed ha maturato uno specifico orientamento nell’ambito dell’allestimento museale.

L’esperienza in materia è sostanziata dalla realizzazione di opere significative come il Parco Archeologico di Fregellæ (FR), frutto di una lunga collaborazione con l’Università di Perugia (Prof. Filippo Coarelli) e la valorizzazione degli scavi della Villa in Tuscis di Plinio il Giovane (PG), o le esperienze di progettazione per le aree archeologiche di Altino (VE), di Fabrateria Nova (FR), di Tadinum, del complesso monumentale delle Terme di Baia e la città di Cuma.

La collaborazione con la Sovraintendenza comunale di Roma ha consentito di realizzare l’esperienza più significativa nell’ambito dell’archeologia urbana con le sistemazioni del Portico d’Ottavia e il progetto di restauro del monumento. La partecipazione al concorso per il restauro del Tempio Duomo di Pozzuoli, che ci è valsa l’assegnazione del secondo premio, rappresenta poi lo sviluppo del tema, amplificato per estensione e complessità. Recentemente, per lo stesso settore, è stata selezionata la proposta presentata al concorso internazionale per la riqualificazione del Mausoleo di Augusto e la Piazza Augusto Imperatore a Roma consentendoci di partecipare alla seconda fase.

Tra gli allestimenti museali realizzati, segnaliamo quello dei reperti archeologici di Fregellæ a Ceprano (FR) e di Falacrinæ a Cittareale (RI), l’Antiquarium di Otricoli (TR), il Museo della Pesca del Lago Trasimeno (PG) e quello dell’Arte Orafa di Cervaro (FR). È in corso di realizzazione l’allestimento del Museo del Vino con il recupero delle cantine Vaselli di Castiglione in Teverina, mentre si è appena concluso l’intervento realizzato alla Villa Magherini Graziani di San Giustino Umbro dove, all’interno dell’edificio restaurato e recuperato a nuova funzione, è stato realizzato l’allestimento del Museo Pliniano, completato dalle sistemazioni del parco e del giardino all’italiana.

Recentemente si sono conclusi gli allestimenti delle mostre legate alla Celebrazione del Bimillenario della nascita di Vespasiano nel territorio dell’antica sabina che hanno interessato Palazzo Santi a Cascia (PG), il Museo Archeologico di Rieti e il Museo Civico di Cittareale (RI).

Laura Romagnoli e Guido Batocchioni

Gruppo di lavoro